Appaloosa: ritroviamo il furgone!

Posted by & filed under , , .

Raggiungiamo telefonicamente Marco degli Appaloosa per farci raccontare la disavventura che hanno vissuto, lui e i suoi compagni, al risveglio di domenica 2 marzo: il loro furgone è stato rubato. furgoneIl mezzo è quello in foto, ovvero un Vito Mixo colore bianco vetrato, con una modifica agli sportelli posteriori. La targa è: CJ436CK. Il fatto è avvenuto nei pressi di Livorno, città natale della band. Ogni segnalazione può essere utile al suo ritrovamento. Per fortuna gli strumenti sono in salvo ma in vista del tour Europeo questa perdita rende tutto complicato.
Gli Appaloosa si formano nel 1998 a Livorno ma ormai di quella formazione originaria nessuno è rimasto. Dopo varie esperienze e cambi di formazione nel 2000 si crea il nucleo che porterà il gruppo ad essere attivo tutt’oggi. Nel 2002 la band vince il concorso per partecipare al festival Arezzo Wave dove si esibirà per quattro anni, aprendo il concerto dei Cypress Hill di fronte a circa 20.000 persone.
La fondazione Arezzo Wave produce il primo disco omonimo della band (2003), gli album successivi “Non posso stare senza di te” (2006) e “Savana”(2009) verrano prodotti dall’etichetta Urtovox mentre “The worst of Saturday night” (2011) e “Trance44” (2013) dall’etichetta fiorentina Black Candy Records.
appaloosa_trance44Dal 2010 il gruppo comincia a suonare oltre i confini nazionali, dapprima con due mini tour in Germania e Francia, per poi inziare una grossa attività live nel 2012 con la promozione di The worst of Saturday Night. E’ durante questo tour che li incontriamo a Napoli e li intervistiamo nei pressi del Mamamu.
Da circa 3 anni il gruppo si organizza per poter registrare i dischi autonomamente, da lì nasce lo studio “Orfanotrofio” che sta producendo negli ultimi mesi molti dischi della scena rock toscana e non solo, dando una particolare importanza alla presa diretta e a registrazioni su supporti analogici. Da qui nasce l’ulitmo lavoro Trance44.
A cavallo con la fine del tour del disco precedente, Niccolò Mazzantini e Marco Zaninello si chiudono in studio per tutta l’estate 2013. Nel frattempo Michele Ceccherini (nel gruppo da 5 anni) lascia la band e viene sostituito da Diego Ponte. Nel disco collaborano Simone di Maggio, Rico di Uochi Tochi, Diego Ponte e Marina Mulopulos.
Come il precedente lavoro Trance44 vien concepito come se fosse non una sequenza di brani ma una sola canzone che cambia continuamente di intensità. Attualmente il gruppo è impegnato nel tour italiano (e ad aprile in un nuovo tour europeo) che toccherà:

15.03 Arezzo – Karemaski
20.03 Perugia – Rework
21.03 Benevento – Depistaggio
22.03 Pulsano (TA) – Villanova
23.03 Latina – Sottoscala Nove
29.03 Prato – Capanno Black Out
05.04 Torino – Blah Balh
16.05 Rovereto – Smart Lab
17.05 Imperia – La Talpa e l’orologio

Appaloosa – Intervista

APPALOOSA – Deltoid (official video)

 

Licenza Creative CommonsQuest’opera di Radio Cometa Rossa è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.