Private

Posted by & filed under .

Diventare prigionieri della propria casa perché “essere rifugiati significa non essere” come dice Mohammed, padre di famiglia, un uomo che non crede nella violenza ma che, allo stesso tempo, vuole lottare per non lasciare la sua abitazione. Quando l’esercito israeliano si impossessa della casa, divisi in due piani, la famiglia e i soldati diventano coinquilini, in una claustrofobia fatta di paure, scontri a fuoco e generazionali, amore familiare e odio fra popoli che si incontrano e si scontrano al chiuso, fra le mura domestiche, dando l’effetto di una pentola a pressione pronta ad esplodere. Questo è “Private“.

Film in ascolto 3

Rubrica a cura di Andrea Zoo Vitreo

Licenza Creative CommonsQuest’opera di Radio Cometa Rossa è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.