Popstrangers

Posted by & filed under , , .

Pop StrangersDomenica 6 aprile, aperti dal One Man Band Antonio Scafidi, in arte Tony Malaria, i Popstrangers approdano al Godot, sempre attento alla musica internazionale. Adam Page, Dave Larson e Joel Flyger infatti vengono da Auckland, Nuova Zelanda, ma vivono a Londra, due luoghi agli antipodi come ci suggerisce il titolo del disco che hanno portato con loro. Quello che propongono risente profondamente della meta del loro approdo: è infatti intriso di sonorità britanniche, che slittano progressivamente verso il pop. Dal vivo echi quasi beatlesiani, dei primi Cure, Spiritualized e New Order sono un’evoluzione “soft” del sound più ruvido e allucinato (anni ’90) che caratterizza il loro primo full-length “Antipodes” (2013) con la Carpark Records, già etichetta di Cloud Nothings e Beach House. Le influenze restano vaghe e spesso inafferrabili, anche perché il gruppo lo dice esplicitamente: “non vogliamo somigliare a nessuno!”. L’orecchiabilità di un riff non scade mai nel banale,  le distorsioni spesso si diradano per far spazio ad un suono più pulito, accompagnato da una voce timida ma senza sbavature (alla Bradford James Cox , per dire). Nulla è lasciato al caso: le foto dell’artwork sono di Joel, con una piscina svuotata in copertina, immagine nostalgica di qualcosa di trascurato, forse perché troppo lontano o lasciato in balia degli eventi. Aspettiamo “Fortuna”, il nuovo album, in uscita a fine maggio, anticipato dal 45 giri “Rats in the palm trees/Fortuna”.

Popstrangers – Heaven

Popstrangers – In Some Ways

 

Licenza Creative Commons

Quest’opera di Radio Cometa Rossa è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Licenza Creative CommonsQuest’opera di Radio Cometa Rossa è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.